Kayak da mare

Aggiungi

Condividi

Prenota

Hotel Ilio

Hotel of the year

Kayak all'Elba

All’Isola d’Elba la pratica del kayak da mare coniuga il gusto della scoperta e dell’esplorazione con una attività fisica al tempo stesso rilassante e salutare.

Scivolare a pelo d’acqua a bordo di un kayak: riuscite ad immaginare un modo migliore per andare alla scoperta dei tanti scorci nascosti che impreziosiscono la costa nordoccidentale dell’Isola d’Elba?

La pratica del kayak rilassa la mente e tonifica i muscoli. C’è chi vi si dedica per meditare in solitudine e chi invece la interpreta come una vera e propria attività sportiva. Quale che sia la vostra motivazione, niente al mondo potrà garantirvi un contatto intimo e personale con la natura come queste leggere ed antichissime imbarcazioni.

All’Elba è possibile effettuare escursioni in kayak con l’assistenza di qualificati istruttori che vi aiuteranno a perfezionare le tecniche di navigazione e di pagaiata a tu per tu con la natura in uno dei tratti di costa più suggestivi di tutto l’Arcipelago Toscano. E se non avete portato il vostro kayak, nessun problema; sulla spiaggia di Sant’Andrea è possibile prenderne uno a noleggio per pochi euro.

A EST DI CAPO SANT’ANDREA. Procedendo verso est in direzione di Marciana Marina, un continuo susseguirsi di rocce scoscese e minuscole spiaggette raggiungibili solo per mare vi condurrà all’insenatura della “Caletta”, dove troverete una bellissima spiaggia di ghiaia ideale per riporarsi e concedersi un lungo bagno. I più audaci potranno proseguire per altre quattro miglia verso la spiaggia della Fenicia, praticamente a ridosso del molo di Marciana Marina.

A OVEST DI CAPO SANT’ANDREA. Lungo la linea di costa che porta al faro di Punta Polveraia, tre miglia a ovest di Capo Sant’Andrea, vi attende uno dei tratti più belli dell’isola, Avrete la possibilità di pagaiare immersi in un mare dai riflessi cangianti a diretto contatto con una natura assolutamente intatta e con l’orizzonte che nelle giornate limpide si estende fino alla Corsica.

Kayak da mare – Itinerario n° 6

In kayak lungo la costa da Marciana Marina a Capo Sant’Andrea con una toccata a Punta Polveraia, e ritorno.

La partenza è dalla spiaggia della Fenicia, nei pressi del molo foraneo che racchiude il lungomare di Marciana Marina. Caratterizzata da grosse ghiaie levigate e, sulla sinistra, da una scogliera facilmente agibile, la spiaggia è dotata di infrastrutture balneari, oltre ai servizi della cittadina confinante. È raggiungibile con l’auto percorrendo il viale lungomare fino alla Torre Pisana. Si può parcheggiare nell’area portuale o nelle immediate vicinanze.
Dalla spiaggia della Fenicia, seguiamo la costa in direzione ovest per circa un miglio fino a raggiungere la piccola insenatura della “Caletta”, dove ci attende una piccola e suggestiva spiaggia di ghiaie. Proseguendo ancora verso ovest arriviamo alla “Cala”, graziosa insenatura a ridosso di una rigogliosa vegetazione che si riflette in un mare cristallino.

Proseguendo ancora verso ovest in uno scenario composto da fitta vegetazione, rocce scoscese e minuscole spiaggette deserte anche nel periodo di alta stagione, approdiamo dopo circa quattro miglia alla spiaggia di Capo Sant’Andrea.
Lasciati i kayak sulla spiaggia possiamo ristorarci presso i piccoli bar del paese. Prima di affrontare il ritorno, non dimentichiamoci di costeggiare, ancora verso ovest, uno dei tratti più belli dell’isola fino al faro di Punta Polveraia (3 miglia da Capo Sant’Andrea), dove nelle giornate più serene possiamo vedere la Corsica. In questo tratto di costa ancora selvaggia, il fondale offre agli amanti delle attività subacquee colori fantastici e a volte la sorpresa di qualche resto di antiche navi appartenenti ad altre epoche, qui affondate con i loro preziosi carichi.

Hotel Ilio Hotel of the year
Arrivo

Unexpected hotels

Book your hotel
Arrivo
Inizio pagina Paste your AdWords Remarketing code here